ReMo, il rigenerato di Fil3 – La Spola

Il nostro Giacinto Gelli parla a “La Spola” della nostra adesione al progetto ReMo.
L’articolo completo.

Si chiama ReMo, dalle iniziali di Recycle Movement, ed è un progetto di sensibilizzazione in materia di riciclo e sostenibilità nel mondo fashion, sia tessile che abbigliamento, al quale ha aderito da tempo Fil-3, che ha in collezione molti articoli basati sulla rigenerazione di cotone e lana.

“Crediamo molto in questo marchio – dice Giacinto Gelli –  e già abbiamo clienti finali interessati.Il cotone arriva dai jeans che vengono stracciati e recuperati in Olanda, mentre la lana è tutta recuperata a Prato”. Per ogni articolo della collezione viene indicata la percentuale di ReMo presente abbinata alle altre fibre, con le caratteristiche che possono essere anche controllate attraverso il codice QR che identifica il prodotto. E si può sapere anche qual è il risparmio per acqua, energia elettrica e CO2.

“Il 23 giugno a Milano – continua Gelli – presenteremo il marchio davanti a rappresentanti del governo olandese e a tante personalità tessili di Biella e Prato. Per le aziende del nostro distretto può essere un’opportunità per scoprire ReMo e sono disponibile a metterle in contatto con i responsabili del progetto. All’estero sono entusiasti e pensano di avere scoperto quella che per noi è l’acqua calda, perchè qui a Prato il cardato riciclato lo abbiamo da sempre, ma è importante vedere quanto e cosa fa l’Olanda per i tessuti rigenerati”.

In attesa della presentazione di Milano la Fil-3 si è però mossa in autonomia, creando un pool di aziende e tecnici per realizzare una nuova macchina in grado di lavorare il filato cardato: un progetto brevettato per un prodotto destinato alla fascia alta e altissima che unisce a 360 gradi filatura, meccanica ed elettronica, sia per filati per tessitura a navetta che per maglieria.

Contact Us

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt